Dio - 11 aprile 2014


 12/04/2014  |     don Domenico Basile   |   Una parola di Vangelo



Dio…chi può essere come lui? E quel Gesù che si fa uguale a Dio bestemmia!
Ancora una volta giudei e Gesù si scontrano, poiché nessun uomo può farsi uguale a Dio. Ma se nella Bibbia in un salmo è detto a degli uomini “voi siete dei”, a maggior ragione Gesù può dirlo di se stesso perché Dio è suo Padre, colui che lo ha inviato nel mondo (cfr Gv 10, 31-42).
Gesù è davvero il Figlio di Dio e qui è il cuore della nostra fede cristiana. Se, dunque, crediamo in lui, possiamo anche noi divenire figli dell’unico Padre, vivere nella novità di questo amore divino.
E’ la realtà del battesimo che la Pasqua ormai vicina ci ricorda: se siamo uniti a Cristo passiamo dalla tenebra del peccato alla luce piena di un’esistenza trasfigurata.
A questo noi siamo chiamati, ad accogliere la bellissima chiamata rivoltaci dal Signore, per non volare basso e accontentarci della mediocrità, per non spegnere la scintilla del divino che è in noi e vivere ad immagine e somiglianza di colui che ci ha creati e salvati. 


Copyright © 2017
Parrocchia Cuore Immacolato di Maria
via Cinzio Violante
76123 Andria (BT)
Codice Fiscale:

Credits
Loliva Fabio Antonio
Parisi Michelangelo

Utenti online: 13